Tipi di barba

La barba, come gli abiti e gli accessori, definisce lo stile di una persona. Hai un look bohemien e casual oppure sei più uno da completo in doppio petto? Ti piace curare la barba e i baffi oppure sei un tipo più sbrigativo, che non resta nemmeno cinque minuti davanti lo specchio? In base a tutto questo, ma soprattutto la forma del tuo viso, ti aiuteremo a scegliere quale tipo di barba sia perfetta per te: i tipi di barba tra cui scegliere, infatti, sono moltissimi.

Tipi di barba

Tipi di barba lunga: ideali per visi squadrati

La barba lunga (Ducktail, French Fork, Old Dutch, Garibaldi, Full Beard), da qualche anno, è un particolare dell’immagine su cui puntano molti uomini, perché il proprio aspetto acquista subito una virilità discreta, d’altri tempi. Una barba molto lunga, magari con baffi importanti, è anche quella preferita dagli hipster, dato che si sposa molto bene con un look bohemien molto curato.

Se il vostro è un viso squadrato, una buona scelta può essere quella di mantenere la barba incolta per addolcirne i lineamenti spigolosi.

Tipi di barba corta: perfetti per un viso ovale o a diamante

La barba corta è il tipo di barba preferita dai ragazzi e dagli sportivi, perché molto più facile da gestire. Tra i tipi di barba corta i preferiti troviamo:

  • la Short Boxed Beard, corta e ben regolata, che definisce i lati del viso, le labbra e il mento
  • la sua versione senza baffi si chiama Klingon
  • la Balbo che prevede solo baffi, barba corta sul mento e niente basette laterali
  • la Chin Curtain invece è una striscia di barba che contorna il viso unendosi alle basette
  • la Anchor, infine, consiste in una linea sottile di barba sul mento e sui lati del viso

La barba corta sta bene a quasi tutti i tipi di viso perché da un effetto molto naturale. Cerca però di seguire alcune accortezze, per cui se hai un viso tondo cerca di seguire la linea degli zigomi per allungare il viso; se, invece hai il mento a punta, cerca di riempire le guance e lasciare la zona attorno alla bocca un po’ più libera.

Tipi di pizzetto: alternativa valida alla barba?

Il pizzetto possiamo definirlo come un tipo di barba rasata ai lati del viso, che viene fatta crescere solo sul mento. La lunghezza è variabile, così come i tagli:

  • C’è quello classico, determinato da una striscia di barba che copre tutta la zona del viso sotto il labbro inferiore, mento compreso
  • Il pizzetto a cinturino è una riga sottile di barba che unisce il labbro inferiore al mento
  • Il Soul Patch è solo un quadratino sotto il labbro inferiore
  • Il Rap Industry è una riga sottile di barba che circonda la parte superiore della bocca e il mento, formando una specie di cerchio

Il pizzetto dona molto ai visi tondi, dato che allunga otticamente i lineamenti del volto; ai visi, quadrati, al contrario, è decisamente sconsigliato.

Tipi di barba hipster

E come prendersi cura della barba, soprattutto quelle da tenere più curate?

Scelto il tipo di barba più adatto alla tipologia di viso, cosa fare per tenerla sempre in ordine? Per quella «dei tre giorni» non c’è molto da fare, se non tenerla rasata, mentre per i tipi di barba lunga e il pizzetto ci sono dei passaggi in più da considerare. Ecco alcuni consigli:

  • Spazzola la tua barba almeno due volte al giorno
  • Utilizza il rasoio ogni 2-3 giorni, sarebbe perfetto un regola barba per mantenere la giusta lunghezza e il rifinitore per delineare i tagli più particolari
  • Lavala con saponi delicati specifici come il Beard Cleanser di Insight
  • Applica poi una crema balsamo idratante e nutriente, come quello di Sebastian, tamponandola con un panno caldo
  • A seguire applica un olio apposito per contrastare l’effetto crespo e ammorbidirla, come il Serum di American Crew
  • Ogni tanto un trattamento dal tuo barbiere di fiducia: ti aiuterà a non trascurarla

Riassumiamo i punti principali sui tipi di barba: corta o medio lunga, dona quasi a tutte le forme del viso. La mascella di un viso quadrato però può essere valorizzata anche da una barba definita, corta sui lati e più lunga sul mento. Un volto rotondo invece può essere sapientemente “allungato” da un taglio che contorna i lati del viso. Un ovale ben disegnato può permettersi qualsiasi tipo di barba, mentre un volto rettangolare risulterà più armonioso se scegli tagli di barba lunghi ai lati e corti alla base. E tu, che tipo di barba hai? È quella più giusta per il tuo viso?

Scopri i migliori prodotti
per la cura della tua barba