Metodi fai-da-te per schiarire i capelli

Sole, mare e salsedine non sono solo la cornice per una perfetta vacanza, sono anche gli agenti perfetti per avere – oltre che un’abbronzatura da copertina – anche i capelli di quel colore dorato così naturale e ricercato. Purtroppo, solo pochi fortunati tra noi vivono al mare tutto l’anno; noi comuni mortali invece dobbiamo rassegnarci a sognare a occhi aperti il blu del mare e dei cieli estivi, magari adattandoci con qualche trucco per arrivare preparati al tanto atteso momento delle vacanze. Per preparare la pelle al sole si può fare lo scrub, lampade abbronzanti – non troppo intense, mi raccomando – e scegliere i primi giorni creme ad altra protezione, ma per i capelli, che fare? Abbiamo pensato anche a questo e abbiamo stilato per voi una lista di modi naturali per schiarire i capelli: con i prodotti naturali i capelli non subiranno alcuno stress, e voi potrete sfoggiare una chioma baciata dal sole ben in anticipo sulle ferie!

Se invece vuoi diventare biondo platino dai un’occhiata qui
Leggi Come decolorare i capelli senza rovinarli

Metodi fai-da-te per schiarire i capelliSchiarire i capelli naturalmente: 6 ingredienti perfetti

Proprio come il sole, ci sono ingredienti naturali che tirano fuori quei toni dorati dai vostri capelli: limone, miele, camomilla e curcuma sono quelli che hanno un effetto schiarente. Certamente se usati con costanza hanno effetto, ma non pensiate di diventare bionde platino a forza di limone! Ecco i nostri consigli per sfruttarli al meglio.

Schiarire i capelli con la camomilla

Per preparare un decotto o un impacco l’ideale è partire proprio dal fiore: in erboristeria si trovano i fiori essiccati se vuoi, in modo da rendere più semplice la preparazione. Bastano pochi cucchiaini in un pentolino di acqua bollente e voilat, il gioco è fatto; ricorda di lasciarlo raffreddare qualche minuto però, prima di versarlo sui capelli.
Se lo usi come decotto, va applicato dopo shampoo e balsamo lasciandolo agire per circa dieci minuti, senza risciacquare. Se invece vuoi creare un impacco, unisci la camomilla con miele e limone: avrai così un composto appena denso da poter spalmare sui capelli. Lascialo in posa per circa venti minuti e procedi poi al lavaggio solito.

Schiarire i capelli con la curcuma

Se siete delle esperte del fai-da-te in fatto di bellezza, la curcuma è un ingrediente che avrete sentito nominare spesso: è una spezia nota per le sue tantissime proprietà curative, tanto da essere uno degli ingredienti canonici della medicina cinese e ayurvedica. Anche se è ottima da utilizzare in cucina per beneficiare dei suoi effetti antiossidante e antiinfiammatorio, per oggi a noi interessa per il suo potere schiarente. Per utilizzarla si fa un po’ come con la camomilla: si scioglie un cucchiaino di polvere di curcuma nell’acqua bollente, avendo l’accortezza di miscelare; si spalma poi il composto ottenuto lasciandolo in posa per mezz’ora più o meno, passando poi al lavaggio con balsamo abbondante.

Come schiarire i capelli con il limone

Eccoci al re degli schiarenti: il limone. Generalmente si usa come un risciacquo: il succo, diluito con acqua, viene cosparso sui capelli e più resta in posa più da un risultato evidente. Già da solo è ottimo, ma molto spesso viene unito alle altre preparazioni – come per la camomilla – per potenziare gli effetti di entrambi.

Schiarire i capelli con il miele

Anche il miele ha ottime proprietà schiarenti e vista la sua consistenza di gel, è utilizzato come base per maschere e impacchi. Puoi usare il miele così com’è – tipo balsamo – lasciandolo in possa per almeno mezz’ora poi risciacquando per bene: se ti sembra troppo appiccicoso e difficile da gestire diluiscilo con un pochino di acqua.

L’henné neutro per schiarire i capelli castani

L’henné neutro (detto anche biondo, erroneamente) è la polvere di un henné che non va a virare le colorazioni: a questo vengono aggiunti camomilla o altre erbe per aumentarne il potere schiarente; come per tutte queste decolorazioni fai-da-te, infatti, l’henné schiarisce i capelli ma soltanto di pochi toni e funzionano solo sui capelli biondi e castani, non su quelli scuri o corvini.

Schiarire i capelli con la birra

Anche la birra è uno tra gli espedienti più conosciuti per schiarire i capelli, ma in realtà non è così efficace: va sempre unita al limone, versandola sui capelli senza poi risciacquare, lasciandoli asciugare al sole. Insomma, qui è più il limone unito al sole a fare tutto il lavoro.

Vedrai che con questi consigli potrai sfoggiare i riflessi dorati tipici dell’estate con largo anticipo, senza stressarli con prodotti chimici che li danneggerebbero e basta, ma ottenendo un risultato naturale che ti farà sentire già in spiaggia.

Dopo aver schiarito i capelli, prenditene cura
Scopri la nostra sezione di shampoo per capelli colorati